* Tecnologie e Standard per l'Interoperabilità

In una realtà come quella italiana, in cui il settore industriale è costituito per oltre l’80% da piccole e medie imprese, la competitività del prodotto finale è subordinata alla competitività dell’intera filiera che lo ha realizzato,  che deve essere in grado rispettare i tempi, essere flessibile e nello stesso tempo offrire un’alta qualità del servizio al cliente. Perché ciò possa avvenire è necessario un nuovo modello di organizzazione  della produzione industriale, che deve prevedere una più stretta collaborazione tra le imprese e una comunicazione più facile e veloce.

In questo contesto l’adesione alle reti di imprese e il passaggio da un modello di gestione tradizionale all’e-Business sono tappe obbligate per una impresa che vuole presentarsi forte e competitiva in un mercato sempre più globalizzato e in continua espansione.

Ma, per essere forti, le imprese devono anche essere in grado di comunicare efficacemente tra loro, e solo l’uso di linguaggi comuni può garantire l’interoperabilità tra le aziende della stessa filiera produttiva e di settori complementari.

Alla base delle innovazioni necessarie vi è l’utilizzo delle tecnologie ICT. Esse devono favorire la dematerializzazione dei processi produttivi, supportando tutte le operazioni produttive, gestionali e organizzative,  e garantire  l’interoperabilità tra le imprese.

Il Servizio a Supporto delle Piccole e Medie Imprese e Filiere Produttive dell’Unità Trasferimento Tecnologico è impegnato da anni nello sviluppo delle tecnologie ICT a supporto dell’interoperabilità tra le imprese.

In questo ambito:

  • collabora con gli Enti di standardizzazione alla realizzazione e validazione di standard internazionali
  • collabora con le Software house alla realizzazione e validazione di software applicativi
  • promuove presso le PMI e le associazioni di categoria l’impiego di standard internazionali per l’e-Business, offrendo alle imprese informazione e formazione, analisi dei fabbisogni e studi di  fattibilità
  • anima due iniziative, Moda-ML e UBL, per la promozione di standard di interoperabilità in ambiti specifici.


Volantino di sintesi

Presentazione Fashion e Reti Imprese

Introduzione al progetto TexWIN

eBIZ, i suoi benefici per la filiera della moda nelle parole delle aziende

 

Riferimenti