Profilato metallico a basso rapporto di aspetto e dotato di tessitura cubica, come substrato per un filo superconduttore, e relativo metodo di realizzazione

L’ENEA ha depositato un nuovo brevetto che riguarda un profilato metallico innovativo per la realizzazione di fili superconduttori. In particolare, il profilato è caratterizzato da: avere una sezione quadrangolare, con tutte e quattro le superfici utilizzabili per la crescita epitassiale di film tramite tecniche fisiche o chimiche; essere realizzato con un metallo con struttura cubica; avere una tessitura cubica, ottenuta tramite laminazione a freddo con riduzione di spessore non inferiore al 90%, seguita da taglio longitudinale; un trattamento termico finale di ricristallizzazione ad alta temperatura in vuoto o in atmosfera riducente.

Il metodo consente di ottenere substrati per conduttori rivestiti (coated conductor) a base di ossido di ittrio-bario-rame YBCO laddove i metodi correntemente utilizzati ne consentono la realizzazione solo sotto forma di nastro. I conduttori a forma di filo rispetto a quelli a nastro presentano vantaggi in termini di facilità di cablaggio per la realizzazione di un cavo superconduttore e di ridotta anisotropia spaziale della supercorrente.

Il brevetto, che è stato depositato il 24 luglio 2013 n. RM2013A000433, è consultabile nella banca dati Brevetti ENEA ed è disponibile per il licensing.

Inventori: Angelo Vannozzi, Giuseppe Celentano, Fabio Fabbri, Alessandro Rufoloni, Andrea Augieri.

Approfondimenti