Dispositivo di fissaggio per dispositivi elettronici organici, inorganici o ibridi per misure in ambiente ad atmosfera controllata o sottovuoto

Nuovo brevetto ENEA che riguarda un sistema di fissaggio e misura per dispositivi elettronici organici, inorganici o ibridi dotati di contatti per misure in ambiente ad atmosfera controllata o sottovuoto.

Il sistema consiste in una camera da vuoto in cui è alloggiata una struttura meccanica in grado di ospitare un substrato rigido o flessibile affacciandolo a un insieme di contatti elettrici retrattili connessi a eventuali strumenti di misura attraverso connettori elettrici passanti.

La camera consente di connettere e misurare dispositivi elettronici in vuoto o eventualmente in atmosfera controllata senza ricorrere a strutture più sofisticate, quali probe station da vuoto e/o camere climatiche di test per sensori, contenendo quindi gli ingombri, i costi e la complessità dei sistemi di misura.

L'innovazione introdotta consiste in un sistema di contattatura per dispositivi con geometria prefissata ma con distanza delle punte di misura dai contatti regolabile in maniera accurata senza bisogno di micromanipolatori o di strutture più avanzate.

Il brevetto, depositato il 4 ottobre 2013, con numero RM2013A000545, è consultabile nella banca dati brevetti ENEA dal 15 ottobre 2013 ed è disponibile per il licensing.


Inventori: Giuseppe Pandolfi, Giovanni De Filippo, Fausta Loffredo e Riccardo Miscioscia.

Azioni sul documento