L’ENEA al servizio delle imprese: un nuovo successo per EEN BRIDG€conomies


Un nuovo successo per  BRIDG€conomies, uno dei 2 nodi italiani a partecipazione ENEA dell’ Enterprise Europe Network (EEN), il network che fornisce alle piccole e medie imprese europee servizi a supporto della competitività, dell’innovazione e del trasferimento tecnologico.

Grazie alla mediazione dell’Unità Trasferimento Tecnologico dell’ENEA, una piccola impresa del sud Italia, la Novaetech, che disegna sensori ad alta precisione per uso aerospaziale e ambientale ha attivato una collaborazione con un’impresa biotecnologica tedesca, la tgcBiomics, per sviluppare biosensori da utilizzare per lo studio sulle cellule staminali.

La ricerca è stata finanziata dal  programma Eurotrans-Bio nell’ambito del Settimo Programma Quadro dell’Unione Europea, e porterà a sviluppare un biosensore in grado di identificare e isolare cellule staminali da altri tipi di cellule, aprendo così la strada alla ricerca di nuovi  trattamenti per la cura del cancro, le lesioni della colonna vertebrale e il morbo di Parkinson.

Per maggiori informazioni:

Enterprise Europe Network

BRIDG€conomies

Novaetech

tgcBiomics